Un nuovo inizio

Oggi ricomincio un blog con tutte le buone intenzioni. Il che vuol dire soprattutto ricordarsi di aver un blog e di postarci roba. Avrei potuto aspettare la data simbolica del 23 novembre, il mio decimo anniversario da blogger. Ma davvero avrei dovuto credere alla mia perseveranza e pazienza?

Per chi sapesse poco o punto di me, brevemente: bazzico la blogosfera da quasi dieci anni. Iniziai con splinder, passai a wordpress su dominio personale e infine sono passato qui.
Sono altamente compulsivo: ho aperto non meno di una doppia dozzina di blog, ne ho chiusi non meno della metà. Alcuni restano come reliquie dei miei impulsi, abbandonati e spogli.
Non ha granché senso fare il riassunto delle puntate precedenti… rimando ai link a fondo pagina per farvene un’idea, se volete.
Inizialmente  l’idea era di importare almeno lo storico delle recensioni e mantenere il parallelo con il blog in inglese (stesso titolo, altra lingua). Scrivere in inglese non mi è difficile, ma è molto impegnativo. Tradurre dall’inglese mi pare folle. Se The Use of The Useless (peraltro titolo molto più evocativo di questo) potrà continuare, dovrà farlo con una sua identità. Per ora purtroppo è fermo da mesi.

Iniziare un nuovo blog con questo sproloquio, me ne rendo conto, è una cattivissimo biglietto da visita. Ma è questo il senso che voglio dare al blog: non censurarmi e buttarci dentro di tutto. Farlo di nuovo mio e non secondo aspettative altrui o censure mie.

Quindi “fresh new start”, vediamo come butta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...